Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 20 novembre 2019 | Cultura e Biblioteche

Mostra di Mirela Balan aperta fino all'8 dicembre

Apre giovedi 21 la mostra di Mirela Balan, inaugurazione sabato 23
L'inaugurazione ufficiale sarà sabato 23 alle ore 17, ma si potrà visitare a partire da giovedì 21 novembre la mostra di Mirela Balan, organizzatanella sala espositiva comunale di via Matteotti 79, con il patrocinio del Comune di Castel San Pietro Terme. L'artista, di origine rumena che vive e lavora a Dozza, espone opere di pittura, collage e disegno, tra cui ritratti di famosi personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura, caratterizzate da un linguaggio pittorico fortemente espressivo, ispirato alla pop art. La mostra rimarrà aperta fino a domenica 8 dicembre negli orari: feriali 16-19,30, festivi 9,30-12,30 e 16-19,30.

  

Mirela Balan «ha iniziato a dipingere spinta da quell'irrefrenabile spinta interiore, sentita da ogni artista, che l'ha chiamata ad arricchire la sua sfera espressiva mediante il colore - scrive il critico d'arte cesenate Antonio Dal Muto -. Le opere che la introdussero nel mondo della pittura furono il paesaggio, la composizione, elementi comuni a molti artisti ma, poi, cercò di sviluppare una tematica, la figurazione, secondo un canone creativo e per l'uso dei colori, diremmo anche compositivo che, tutt'ora la contraddistingue all'interno della folla di pittori che operano sul suolo romagnolo e oltre. La Balan ama mettere in primo piano i volti di personaggi noti, come Jimmy Hendrix, Vasco Rossi, Louis Armstrong ecc., mediante una ricostruzione del volto, soprattutto, non con la metodica usuale del ritratto, quindi creando volumetrie anatomiche con la tecnica tipica per questa disciplina, ma accostando, alla maniera dei divisionisti francesi, ma con più veemenza espressiva, macchie di colore che, piano piano, costruiscono il volto del personaggio senza che questo perda espressività. Certo, l'ispirazione alla pop art è evidente, ma non appare come una pedissequa rielaborazione dei concetti, quando una libera interpretazione personalissima, una interpretazione che ha decretato il successo della Balan in questo campo: la ritrattistica. Non mancano nel suo repertorio pittorico ritratti famosi, come la Monna Lisa di Leonardo o la Ragazza dall'Orecchino di Vermeer; omaggi pittorici a storie sedimentate nel tempo che nella Balan vengono rivitalizzate secondo il canone espressivo contemporaneo. Le opere pittoriche concepite all'interno di crogiuoli culturali ormai trascorsi, sappiamo, con la pittura e il linguaggio espressivo della Balan possono ritrovare vigore e nuova vita, permettendo loro di continuare a parlare al pubblico di oggi con rinnovato linguaggio.
Presente da tempo in molte personali e collettive la Balan rimane riconoscibile indiscutibilmente per il suo linguaggio pittorico forte ed espressivo». 

Info: 366 8747837
Allegati alla pagina
MostraMirelaBalan-21nov-8dic2019-locandina
Dimensione file: 91 kB [Nuova finestra]
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
PEC: comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni: protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl