Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 21 giugno 2019 | Servizi demografici, elettorali

Carta d'Identità in scadenza? Programma in tempo il rinnovo

Carta d
Soprattutto per chi è in partenza per le vacanze, conviene controllare la data di scadenza della propria carta di identità e calcolare bene i tempi per l'eventuale rinnovo, poiché per la Carta di Identità Elettronica (CIE) è necessario più tempo rispetto a quello che serviva per la vecchia versione cartacea.Per richiedere la CIE bisogna rivolgersi allo Sportello Cittadino (piano terra, portone a sinistra del Municipio in piazza XX Settembre). Nelle mattine di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì l'accesso è libero (ore 8,30-12,30). Invece il giovedì pomeriggio  e il sabato, poiché di solito c'è maggiore afflusso di utenti allo sportello, la carta viene rilasciata solo su appuntamento, che i cittadini possono prenotare sul sito del Comune (http://cspietro.it/4/293/servizi-online/carta-didentita-elettronica-cie--prenotazioni-online) oppure chiamando il numero 051 6954154 (nei mesi di luglio e agosto lo Sportello Cittadino è chiuso il giovedì pomeriggio).



Per fare la richiesta occorrono circa 15 minuti di tempo allo sportello, ma la CIE non viene rilasciata al momento, poiché, come previsto dal Ministero dell'Interno, è l'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato a stamparla e poi a spedirla al Comune oppure a un indirizzo indicato dal cittadino, entro sei giorni lavorativi dalla richiesta.

La CIE si può richiedere fino a sei mesi prima della scadenza della propria carta d'identità. La durata della validità varia a seconda dell'età del titolare del documento: per i minori da 0 a 3 anni la carta vale 3 anni, per i minori da 3 anni (compiuti) a 18 anni la carta vale 5 anni, dai 18 anni (compiuti) in poi la carta vale 10 anni.

La CIE costa 22,21 euro (di cui 16,79 vanno allo Stato e 5,42 al Comune) e l'importo deve essere pagato allo Sportello prima di iniziare la procedura di formazione della carta. Bisogna inoltre portare una fototessera a colori in formato cartaceo o in file su supporto USB (per le caratteristiche che deve avere la foto, consultare il sito), la carta di identità in scadenza o scaduta e, possibilmente, anche la tessera sanitaria, utile a velocizzare la registrazione dei dati. In caso di smarrimento o furto della carta precedente, portare la denuncia effettuata presso le forze dell'ordine italiane e un altro documento di riconoscimento.

Il documento è realizzato in materiale plastico ed è dotato di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip che memorizza e protegge i dati del titolare. Oltre ad attestare l'identità del cittadino tanto nel territorio nazionale quanto all'estero e a permettere di viaggiare nei Paesi in cui è consentito espatriare con la carta di identità, la CIE può essere utilizzata anche per richiedere un'identità digitale sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) che garantisce l'accesso ai servizi erogati dalle pubbliche amministrazioni (http://www.cartaidentita.interno.gov.it/il-microprocessore). Inoltre c'è la possibilità per il cittadino, se lo desidera, di esprimere il consenso o il diniego alla donazione degli organi.

Chi possiede già un documento valido non deve cambiare la propria carta: le vecchie CIE e le carte di identità cartacee già emesse restano valide fino alla loro scadenza naturale (il cambio di residenza non costituisce motivo di rinnovo).

Info: http://cspietro.it/ufficio/1/14/2/378/servizi-anagrafici-elettorale-statistica-e-censimenti/nuova-carta-di-identita-elettronica-cie
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
email (PEC): comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni:
protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl