Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 18 aprile 2019 | News

Accordo Comune-Bestseller: l'impresa cresce e contribuisce a riqualificare la zona della stazione

Accordo Comune-Bestseller: l
Nuovi parcheggi per le auto, un tratto di pista ciclabile e una nuova area verde: sono questi i consistenti interventi, che l'azienda Bestseller Italy spa si è impegnata a realizzare in base a una convenzione di recente rinnovata con l'Amministrazione Comunale. Interventi che contribuiranno alla riqualificazione complessiva dell'area della stazione ferroviaria di Castel San Pietro Terme, attualmente in corso.

Bestseller è una multinazionale danese che produce e distribuisce in 45 paesi abbigliamento da donna, uomo e bambino. E' presente in Europa da oltre 40 anni e dal 2004 ha la sua sede operativa in riva al Sillaro, nell'edificio che si trova di fronte alla stazione, dove oggi lavorano un'ottantina di dipendenti. L'edificio, che in origine era un vecchio mulino, poi sede del Consorzio agrario, era stato ristrutturato con una pregevole operazione di archeologia industriale dall'architetto Francesco Coppola, che vi aveva portato la sede del Loop Design Center.

La collaborazione fra Amministrazione Comunale e Bestseller ricomincia dopo alcuni anni di stallo, riprendendo in mano un progetto di ampliamento che era già stato oggetto di una convenzione. L'operazione riguarda da un lato la promozione dello sviluppo economico e occupazionale nel territorio comunale e dall'altro la riqualificazione dell'area della stazione ferroviaria, fondamentale in quanto porta d'ingresso alla città per chi viene a Castel San Pietro Terme per lavoro, studio o turismo, una riqualificazione strategica per incentivare l'uso del trasporto su rotaia in alternativa a quello su gomma.

La convenzione rinnovata prevede un nuovo assetto dell'asse viario che sarà orientato verso l'ingresso della stazione e si presenterà come viale alberato. Questa rotazione dell'asse consentirà la realizzazione di circa 40 parcheggi (in sostituzione dei 15 presenti attualmente) e di una pista ciclabile tangente la nuova recinzione che si andrà a collegare al tratto di pista ciclabile in via Gramsci, opera già in parte realizzata dal Comune per il collegamento del centro urbano con la stazione.

«Finalmente, dopo un anno e mezzo di difficoltà, vediamo la luce, c'è futuro e possiamo continuare la nostra crescita – afferma Bjorn Iversen, amministratore delegato del gruppo Bestseller -. Ora è il momento giusto per investire, per fare nuove assunzioni (ne sono previste qualche decina in Italia, di cui una decina qui a Castel San Pietro Terme). Oggi in Italia Bestseller conta 37 negozi monomarca, a gestione diretta, ad insegna Jack & Jones, e si prefigge l'obiettivo ambizioso, condizioni di mercato permettendo, di arrivare fino a 150. La sede amministrativa di Bestseller, a Castel San Pietro Terme, ospita anche la direzione della società Bestseller Stores che si occupa della gestione dei negozi Jack & Jones. Quindi ci serve più spazio, e per questo abbiamo fatto acquisti, e abbiamo siglato un accordo in base al quale contribuiremo a riqualificare tutta l'area adiacente alla nostra sede direzionale in collaborazione con il Comune. E, se questa positività continuerà, potremo completare anche il gradino successivo previsto dal progetto iniziale, con lo sviluppo dell'atelier».

Vista la necessità di ampliare lo spazio espositivo all'interno della sede, l'impresa ha dunque acquisito da un'asta fallimentare una casa abbandonata di 400 mq in via Gramsci per adibirla ad uffici. Inoltre ha preso in affitto un capannone di 1000 mq a Osteria Grande da adibire a magazzino.
Come è avvenuto anche nel caso di altri recenti insediamenti o dello sviluppo di altre attività promossi dall'Amministrazione Comunale, l'ampliamento di Bestseller avviene quindi in modo sostenibile, attraverso il recupero di un edificio abbandonato che, in quanto tale, creava problemi ai cittadini residenti negli appartamenti adiacenti. E in più i vantaggi dell'espansione di questa impresa riguardano non solo Castel San Pietro Terme, ma anche Osteria Grande, dove viene trasferita una parte dell'attività, con l'utilizzo di un capannone vuoto.


Panoramica dell'area BestSeller-Stazione di Castel San Pietro Terme con simulazione dei lavori che saranno realizzati:
la rotazione dell'asse viario tangente alla recinzione, che sarà affiancato da alberi, la nuova pista ciclabile e i nuovi parcheggi


Allegati alla pagina
BESTSELLER-info
Dimensione file: 176 kB [Nuova finestra]
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
email (PEC): comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni:
protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl