Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 2 marzo 2019 | Governo della Città

Bilancio 2019: meno tasse, piu' risorse per servizi e investimenti

Bilancio 2019: meno tasse, piu
Buone notizie per cittadini e imprese. Con il bilancio previsionale 2019 approvato dal Consiglio Comunale di Castel San Pietro Terme, diminuisce la Tari, rimangono invariate le tasse comunali, e contemporaneamente arrivano più risorse per servizi, opere pubbliche e sostegno alle famiglie in difficoltà. «Una politica che questa Amministrazione comunale ha sempre portato avanti con continuità in questi anni 5 anni, in linea con il programma di mandato – afferma il sindaco Fausto Tinti -. Confermiamo quindi la nostra attenzione verso le famiglie, soprattutto quelle che fanno più fatica».

In particolare la Tari (la tassa relativa alla gestione dei rifiuti) diminuisce in media del 3,79 % per le utenze domestiche e del 7,74% per attività produttive e commerciali. Un'inversione di tendenza che deriva dal successo della raccolta differenziata e dal recupero dell'evasione. E in futuro potrà diminuire ulteriormente in base alle scontistiche della differenziata e al conguaglio del nuovo sistema di raccolta.

Il maggiore aumento di risorse, pari a 170mila euro, è destinato alle politiche sociali, a cui si aggiungono i 60mila euro stanziati anche quest'anno per i contributi per l'affitto, come previsto dall'accordo con le Organizzazioni Sindacali, una somma che il Comune si è impegnato di aumentare di altri 10mila euro. Inoltre sono previsti 50mila euro di rimborso della Tari a favore delle famiglie in difficoltà.

Anche per i servizi scolastici è previsto un incremento, pari a 40mila euro, un settore al centro dell'attenzione anche negli investimenti. Il Bilancio prevede infatti un totale di 12 milioni di investimenti per opere pubbliche, di cui 7 per il fondo immobiliare per realizzare le nuove scuole di Osteria Grande, a cui si aggiungono i 6 milioni di cofinanziamento.

«Un Bilancio che è frutto di una gestione virtuosa, come dimostra la contemporanea diminuzione dell'indebitamento che è passato dai 363 euro pro capite del 2014 ai 230 previsti nel 2019 e anche la diminuzione dei tempi per pagare i fornitori, oggi pari a 32 giorni contro la media di 37,5 giorni registrata nel 2017» conclude il sindaco Tinti.

Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
email (PEC): comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni:
protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl