Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 20 dicembre 2018 | Lavori pubblici

Asfaltature per 900mila euro in tutto il territorio comunale

Asfaltature per 900mila euro in tutto il territorio comunale
Un consistente programma di asfaltature, con una spesa di oltre 900mila euro complessivi, prenderà il via nel 2019 in tutto il territorio del Comune di Castel San Pietro Terme. La Giunta guidata dal sindaco Fausto Tinti ha infatti approvato nei giorni scorsi il progetto per l'affidamento di lavori di manutenzione straordinaria della pavimentazione di numerose strade. Le opere saranno realizzate tramite l'accordo quadro stipulato con Area Blu, a seguito di un bando complessivo per l'esecuzione di asfaltature al servizio dei Comuni di Imola, Castel San Pietro Terme e Medicina e della Città Metropolitana, che permetterà di operare per tutto il 2019 senza ulteriori bandi.

«La complessità procedurale di questa forma contrattuale che abbiamo scelto – spiega il sindaco Fausto Tinti -  ha fatto slittare in avanti i lavori previsti in autunno 2018, ma darà modo a questa Amministrazione e a quella successiva di poter affidare senza ulteriori gare pubbliche i lavori di asfaltatura assolutamente necessari per elevare la qualità urbana della nostra città».

Nella primavera 2019, saranno quindi realizzati 15 interventi di asfaltatura, tutti già finanziati e affidati nel 2018, per i quali il Comune di Castel San Pietro Terme ha conferito la somma di 537mila euro. I lavori inizieranno appena ci saranno temperature e condizioni meteo favorevoli (per le asfaltature l'ideale è che le temperature siano al di sopra degli 8-9 gradi). Potranno partire anche più cantieri contemporaneamente, poiché Area Blu gestirà i lavori con diverse ditte.

Le prime asfaltature a prendere il via saranno quelle di via Remo Tosi (in vista della realizzazione della pista ciclabile a raccordo del percorso proveniente dal retro del Giardino degli Angeli), e di via Di Vittorio. Le altre strade interamente o parzialmente interessate ai lavori sono: via Gramsci (l'ultimo tratto della pista ciclopedonale che conduce alla stazione ferroviaria), via San Pietro, via Picchio (tutta la parte destra), via Bassi, via Grassi, via Molise (diversi tratti), via San Giovanni (tutta la parte dopo il cavalcavia sull'A14), via Villalunga (da SS9 a via Magnani), via Scania (il tratto fra via Machiavelli e via Risorgimento), via Machiavelli, via Mori, via della Repubblica e via Cova (tratti), via Sant'Agostino.

Nell'ambito dell'accordo con Area Blu, sono già previsti ulteriori 140mila euro nel 2019 per proseguire con altre asfaltature, e non è escluso che vengano implementati con nuove risorse.

Altri cantieri stradali si apriranno nella zona di Poggio e Gaiana per un importo di 230mila euro, grazie alla convenzione con Bio-on. La ditta eseguirà, tramite suoi fornitori, asfaltature parziali nelle vie: Legnana, Stradelli Guelfi (da via San Biagio alla trattoria Valentino), Cartara, S. Biagio, Rapezzi San Biagio (fino alla scuola e il dosso), Poggio. Nei lavori sono comprese la segnaletica orizzontale e un tratto di fognatura a Gaiana.
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
email (PEC): comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni:
protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl