Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 3 ottobre 2018 | Cultura e Biblioteche

Tutta un'altra prosa al Jolly: sabato 6 “Cabaret '300: Decameron”

Tutta un
Dopo il cabaret e il teatro dialettale, prende il via al Cinema Teatro Jolly (via Matteotti 99) anche la rassegna “Tutta un'altra prosa”. Sabato 6 ottobre alle ore 21,15 andrà in scena “Cabaret '300: Decameron” con Alessandro Bianchi e la regia di Sergio Maifredi, uno spettacolo di comicità e teatro, per l'interpretazione contemporanea di un grande classico della letteratura italiana che affascina e diverte il pubblico di ogni età.

I mercanti, in sensali, i contadini, gli artigiani, i frati bontemponi, i prelati mondani, le suore spericolate, i letterati, gli studenti, assieme ai ricchi borghesi, ai principi, ai cavalieri, alle gentildonne, alle avventuriere: una folla multiforme, vitalissima, incontenibile, i cui individui fanno la realtà, formano il ritmo della vita e il tessuto della società. Il palcoscenico su cui Boccaccio muove i suoi personaggi è il mediterraneo mercantile di un medioevo già proiettato verso l'umanesimo, dove l'uomo è al centro della narrazione.

Alessandro Bianchi torna alla sua prima passione: il teatro. Cabaret '300 è una novità assoluta di Alessandro Bianchi, comico genovese che dalla scuola di Teatro dello Stabile di Genova, dopo l'esperienza dei Cavalli Marci e Colorado, arriva sul palco con un inedito ispirato al Decameron di Giovanni Boccaccio firmato da Sergio Maifredi.

 “Ho lavorato con Alessandro Bianchi: e ho riso molto durante la preparazione – afferma Sergio Maifredi - ma al tempo stesso Bianchi è molto esigente con se stesso e ci siamo quindi impegnati in una seria ricerca. Il risultato dell'impegno di un grande artista come Alessandro Bianchi è uno spettacolo davvero divertente e di grande livello per l'equilibro tra la comicità contemporanea e la attualità di un classico della letteratura italiana del '300.”

L'abbonamento alla rassegna “Tutta un'altra Prosa” comprende altri 4 spettacoli: 10 novembre “Lo stronzo” con Andrea Lupo; 15 dicembre “Lettere rimane” con Alessandro Fullin e Marco Barbieri; 23 febbraio “Natura morta in un fosso” con Alessandro Pilloni; 13 aprile “I prolissi sposi” con Dario Criserà.

Biglietto intero: 8 euro – biglietto ridotto under 25 e over 65: 6 euro
Abbonamento intero a 5 spettacoli: 35 euro – abbonamento ridotto a 5 spettacoli: 25 euro
Prenotazioni 333 9434148 – Info e programmi: www.teatrojolly.net; www.cspietro.it

La stagione teatrale 2018-19 al Cinema Teatro Jolly, a cura dell'Associazione culturale Eclissidilana e patrocinata dal Comune di Castel San Pietro Terme, presenta tre rassegne – Cabaret, Dialettale e Tutta un'altra prosa, più due serate fuori abbonamento con Lella Costa e Avaraz –, per un totale di 18 spettacoli. La rassegna Cabaret ha già registrato il tutto esaurito con gli abbonamenti, mentre sono ancora disponibili abbonamenti e posti per la rassegna di commedie dialettali e per la prosa, e ci sono posti liberi per i due spettacoli fuori abbonamento (prenotazioni 333 9434148).

Allegati alla pagina
TeatroJolly -Stagione2018-19-programma
Dimensione file: 1450 kB [Nuova finestra]
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
email (PEC): comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni:
protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl