Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 30 luglio 2018 | News

Proposta di legge sull'educazione alla cittadinanza: si firma in Comune

Sindaco, assessori e consiglieri firmano proposta legge educazione alla cittadinanza
Il sindaco Fausto Tinti e un nutrito gruppo di consiglieri comunali e assessori si sono dati appuntamento questa mattina allo Sportello Cittadino del Comune di Castel San Pietro Terme per dare il via alla raccolta firme a sostegno della legge di iniziativa popolare per introdurre l'ora di educazione alla cittadinanza nelle scuole di ogni ordine e grado,

Il primo firmatario è stato il sindaco Fausto Tinti che ha dichiarato: «Questa proposta di legge è un'iniziativa oggi più che mai importante, va nella direzione indicata dal presidente della Repubblica di evitare che la nostra società, oggi attraversata da tensioni preoccupanti, non diventi un far west educativo».

Francesca Marchetti, nella doppia veste di consigliera regionale e comunale, ha sottolineato: «In Regione insieme a colleghi di maggioranza abbiamo presentato una risoluzione a sostegno di questa campagna dell'Anci. Sono soddisfatta che anche il mio Comune abbia aderito con determinazione. Penso sia un insegnamento importante da riaffermare e sostenere, un insegnamento essenziale nella formazione dei cittadini attivi e responsabili di domani».

Alla firma si sono poi susseguiti la vicesindaca Francesca Farolfi con delega alla Scuola, il presidente del Consiglio Comunale Stefano Trazzi, l'assessore Giuliano Giordani e i consiglieri comunali Andrea Bondi, Laura Bertocchi, Silvia Serotti, Eugenio Pruni.

Obiettivo della “Legge di iniziativa popolare per l'introduzione dell'insegnamento di educazione alla cittadinanza come materia con voto autonomo, nei curricula scolastici di ogni ordine e grado” è formare i cittadini al senso di responsabilità e al rispetto reciproco, promuovere lo sviluppo civico e il valore della memoria attraverso lo studio della Costituzione, dei diritti umani e degli elementi di educazione alla legalità, educazione ambientale, educazione digitale ed educazione alimentare.

La proposta di legge è stata depositata da una delegazione di sindaci e amministratori locali in Corte di Cassazione il 14 giugno scorso e ha il sostegno dell'Anci.

I cittadini possono firmare la proposta di legge rivolgendosi allo Sportello Cittadino nella sede municipale. Per firmare è sufficiente presentare un documento d'identità valido.

Info: Sportello Cittadino 051 6954154 – Orari estivi: dal lunedì al venerdì ore 8,30-12,30. A partire dal 25 agosto compreso riprenderà l'apertura del sabato mattina ore 8,30-12,30, e dal mese di settembre riprenderà anche l'apertura del giovedì pomeriggio ore 15-17,45.

Info: sito www.cspietro.it e pagina Facebook www.facebook.com/cspietro/ del Comune di Castel San Pietro Terme.
Allegati alla pagina
Anci-PropostaLeggeIniziativaPopolare-EducazioneCittadinanza-Scuole
Dimensione file: 1199 kB [Nuova finestra]
  • RaccoltaFirmeLeggeEducazioneCittadinanza30lug2018
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
email (PEC): comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni:
protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl